Vin Chaud, l’inverno è fatto anche per questo…

Buon giorno amanti Viaggiatori delle tradizioni.

Oggi, vi scrivo una ricetta semplicissima,che accompagna le festività Natalizie Francesi.

Quando sono in giro per mercatini, è mio solito, prendermi un bicchierino di Vin Chaud ( chiamato da noi in Piemonte, Vin Brulè), per scaldarmi e, devo dire che apprezzo sempre moltissimo questa bevanda tradizionale.

 

INGREDIENTI:

1 lt di vino rosso

50 gr di zucchero

2 stecche di cannella

20 gr di radice di zenzero

4 chiodi di garofano

20 gr noce moscata

1 arancia non trattata

1 limone non trattato

 

PREPARAZIONE:

Il Vin Brulè è di semplicissima preparazione.

Prendete una pentola dai bordi alti e riempitela con il vino.

Fatelo scaldare a fuoco basso e aggiungetegli lo zucchero, mescolate bene, in modo che si sciolga.

Aggiungete poi le stecche di cannella, la radice di zenzero, i chiodi di garofano, la noce moscata, le scorze di arancia e di limone.

Continuate la cottura a fuoco lento per circa 20 minuti, non fate bollire il composto, ma semplicemente scaldare.

 

A cottura ultimata, filtrate il tutto e servite caldissimo.

Questa bevanda è un po’ il rimedio Naturale per i raffreddori invernali…

vinchaud

Noi l’apprezziamo davvero tanto e oltre a proporla nel nostro Agriturismo, la ricerchiamo anche nei nostri viaggi…

Buon Vin Chaud a tutti…

Chef Gabriele

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This