EXPO 2015 Milano… un esposizione Universale…

la nostra passione per la Gastronomia, ci ha portato a curiosare tra i padiglioni dell’Expo…

EXPO 2015

la prima cosa che ci salta all’occhio è l’enormità della superficie sul quale è nata questa esposizione Universale…

è davvero immensa e ci sono tanti, forse troppi Padiglioni da visitare…

noi siamo venuti qui a Giugno e tutto sommato ci è andata davvero molto bene, siamo riusciti a visitare quasi tutti i padiglioni in soli due giorni, facendo code ragionevoli…

EXPO 2015

il padiglione del Vietnam

EXPO 2015

Malesia

EXPO 2015

Il padiglione della Thailandia, è stato carino…

più che altro improntato sul cibo tipico locale… che devi acquistare a prezzi piuttosto alti.

EXPO 2015

padiglione Cina, un connubio di colori azzeccati…

EXPO 2015

EXPO 2015

padiglione Olanda

EXPO 2015

EXPO 2015

Equador è stato uno tra i padiglioni più interessanti… ci hanno fatto sentire i profumi locali, con delle strumentazioni speciali ed è stato come seguire un documentario sul luogo…

EXPO 2015

padiglione Germania

EXPO 2015

Padiglione Marocco

EXPO 2015

queste sono costruzioni che si potevano vedere lungo i viali immensi dell’Expo, riproduzioni vere e proprie, precise nei minini dettagli…

EXPO 2015

EXPO 2015

in questo padiglioni, abbiamo potuto vedere come si sviluppa la coltura del luogo, cosa e quali sono le produzioni di maggior spicco…

EXPO 2015

nel Padiglione Idonesia, abbiamo trovato moltissime lavorazioni in legno… speciali e con nuove idee da portarsi a casa…

EXPO 2015

 

L’expo 2015 è stato altamente pubblicizzato, sui giornali, ai telegiornali, ho avuto modo di poterlo visitare in due giorni e, forse le mie aspettative sull’evento erano più grandi…

…pensavo di ricevere informazioni, su nuove tecnologie culinarie, nuove proposte di coltivazioni all’avanguardia, invece ho trovato sostanzialmente la presentazione dei vari luoghi sparsi nel Mondo…

interessante, per carità, ma pensavo meglio, ad ogni modo, ad l’unico evento Italiano dell’Esposizione Universale, non si doveva di certo mancare…

un motivo in più per viaggiare, vedere e scoprire di persona i Paesi, gli Stati e le culture dei popoli…

 

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This