A Saint Tropez, la Luna Balla il Twist…

A St. Tropez  la luna si desta con te  e balla il twist

A St. Tropez  la gente si chiede perché

tu balli il twist

portando un vestito in lamé

Vuoi sembrare ancor più bella

ma la moda è sempre quella se  tu balli il twist

Ballano  cantano  senti che brivido

questa è la vita fantastica di St. Tropez…

Questo è il magnifico testo di Peppino di Capri che fece sognare i giovani dell’epoca per andare in questa tanto decantata Saint Tropez…

non ci ero mai stato…. e aihmà non mi ha colpito più di tanto, le mie aspettative su questo luogo erano nettamente più alte…

ero passato da quelle parti anni prima in barca a vela, ma costeggiando la Villa luccicante di Brigitte Bardot e facendomi credere nella magia di quel posto…  la Villa è magnifica, da vedere…

Ma a Saint Tropez, non c’è niente di che. a parte i prezzi spropositati…

dior saint tropez

il ristorante del Celebre Marchio d’abbigliamento…

l’entro terra di Sain tropez invece è speciale, piccoli viali molto ben curati e tipici della costa azzurra, da vedere….

saint tropez

camminati in cima alle collinette di Saint tropez

 

saint tropez

le particolarità di queste casette, danno un tono caratteristico a queste belle colline…

saint tropez

tantissimi fiori fioriti, che, accompagnato questi tipici vicoletti della costa Azzurra…

saint tropez

in mezzo a queste piccole meraviglie, troviamo ristorantini locali che preparano specialità davvero gustose…

saint tropez

e non possono mancare i dolci tipici francesi…

saint tropez

Verso il mare si trova semplicemente il porto con i suoi mega yatch..

saint tropez

e auto di lusso

saint tropez

ma niente di più…

i risotranti davanti al porto, sono cari…. le materie prime sono ottime, ma i prezzi alti….

..questo è il prezzo da pagare, per far la bella vita a Sain Tropez…

saint tropez

io ho voluto provare questo splendido vitello tonnato e, devo dire che la loro proposta mi ha stupito…

carne di maiale, cotta bene, con rucola, scaglie di grana, salsa tonnata, e crostini dorati… non avevo mai assaggiato questa variante e la loro, mi è piaciuta molto…

saint tropez

Ristorante in riva al porto…

durante il nostro soggiorno, abbiamo incontrato una turista Milanese che anche lei, raggiunse quel pezzo di costa azzurra pensando di trovare  musica e feste private in ogni dove, tanta gente e divertimento ad ogni ora del giorno…

ma per questo Saint Tropez lascia un amaro in bocca, le feste private ci sono ma sono riservate esclusivamente ai vip Miliardari che parcheggiano i loro stupendi yatch nel porto privato…

in compenso, un bel giro turistico si può fare nel porticciolo che, tra monumenti e ristorantini, si lascia ricordare per le sue tipicità…

saint tropez

statua nel centro del porto…

saint tropez

i ristorantini, nel porto, creano un atmosfera speciale, dove, si può fermarsi per un paio d’ore a gustarsi le tipicità locali a lume di candela…

saint tropez

una piccola chicca da vedere è il piccolissimo mercato del pesce che alle primissime ore del giorno, prende vita, ricco di sapori e profumi, questo mercatino, racchiude in se tutte le tradizioni culinarie del posto…

saint tropez

se siete di passaggio, fermatevi anche solo un giorno per vedere Saint Tropez, è comunque stato un luogo di forte tendenza e, nei suoi memoriali, ancora nasconde i passaggi di personaggi famosi che, ci hanno fatto tappa…

 

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This