I Macarons, 5 secoli di storie e Leggende…

Macarons

Il Nome Macaron ha origine dalla Parola Maccherone ( I francesi la usavano per definire gli italiani).

Abbiamo due versioni della loro Nascita.

La Prima Narra di un Antica Leggenda dove i Macarons siano in realtà stati creati a Venezia nel Sedicesimo Secolo e che Cateria de Medici con un suo Viaggio nella nostra splendida Laguna abbia preso in prestito questa ottima ricetta delle Meringate!

Siamo esattamente nell’anno 1533 e Caterina, volle rendere omaggio a suo marito il Duca D’Orlèans, proponendo questo ottimo pasticcino come ricevimento nel suo matrimonio.

La seconda versione invece risale al diciottesimo Secolo, dove due suore appassionate di Pasticceria, crearono nel Monastero delle Dames du Saint-Sacrement di Nancy questa opera dolciaria…

Con gli anni, la ricetta e la forma di questo pasticcino Mignon, si perfezionò arrivando alla fama Mondiale che gode nei giorni nostri…

Noi lo abbiamo scoperto in una delle Pasticcerie più famose di Parigi, la Durèe…

Ma la sua fama, arriva a Londra dove le Nobildonne Londinesi, facevano a gara per accaparrarsi questo dolce squisito.

I Macarons rimasero a Lungo un dolce gustato dalle famiglie Aristocratiche, i Macarons, non venivano preparati in casa ma venivano creati in laboratori esterni ( le prime pasticcerie) e dovevano essere acquistati, questo dava ancora più valore al dolce e rendeva tutto più speciale, un eleganza, concessa a pochi signori dell’epoca…

Poi Pierre Desfontaines, nipote di Louis. Ernest LaDurèe ( Il fondatore della Famosissima pasticceria Parigina) l’invenzione nel 1930 del Macarons così come li gustiamo oggi le due meringhe di diversi colori, legate insieme da una farcitura cremosa ai gusti più fantasiosi.

Si dice che i Macarons, siano la delizia di Ogni Parigino, sarà per questo che a Parigi, vanno così di Moda e il resto del Mondo ne parla…

Macarons

 

Provateli e ve ne innamorerete anche voi…

 

 

 

.

 

 

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This