la Quinoa, un energizzante Naturale dalle molteplici proprietà…

 

La Quinoa, trova le sue origine nel Perù, difatti la prima volta che assaggiai questo ” cereale” fu proprio nei pressi di Cuzco…

E’ pianta che contiene tutti gli amminoacidi essenziali è ricca di Mineralie vitamine e contiene un alto contenuto di proteine.

Ultimamente, trovo questo ingrediente anche in Italia, nei centri equosolidali, ma si può trovare anche in un comune supermercato.

un elemento ricco di proprietà Nutrizionali che si sposa per una dieta vegetariana o vegana, aiuta ad equilibrare la flora intestinale e a potenziare le difese immunitaria.

ho consumato giornalmente la granella di Quinoa in Perù, ed l’ho trovata speciale, con qualcosa in più e dal gusto nuovo, ma molto piacevole…

questa bevanda viene consumata dai turisti prima di percorrere i sentieri degli Incas o immergersi nelle foreste in cerca di chissà quali segreti…

Infatti bancarelle di Peruviani, colorano le fermate dei bus e aspettano turisti desiderosi di ottenere la segreta forza degli Incas!

questa è la ricetta della bevanda che prendevo tutte le mattine prima di affrontare lunghe camminate…

 

INGREDIENTI

 

1 lt di ACQUA

300 gr di QUINOA

2oo gr di mela frullata

2 cucchiai di miele

 

PREPARAZIONE

Si manda in ebollizione il litro di acqua, e si buttano dentro i granelli di Quinoa, cuocete a fuoco lento per 40 minuti, a cottura ultimata spegnete il fuoco e lasciate riposare…

sciogliete all’interno dell’acqua calda con i semi di Quinoa il miele,

nel frattempo prendete i 200 gr di mela e frullatela, mettetela insieme alla bevanda di quinoa ottenuta e lasciate riposare…

questa bevanda deve essere consumata tiepida…

sia a colazione, a metà mattina o prima del pasto principale…

al palato risulta gelatinosa, è un abbinamento speciale, che ho trovato solo in Perù!

 

 

quinoa

 

assaporate questa specialità, che dona all’0rganismo, qualcosa di unico e una forza inimmaginabile…

 

 

 

 

 

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This