…Un segreto vecchio 800 milioni di anni…el chenko…

628 (FILEminimizer)

Questa Enorme Roccia, è stata scoperta nel 1963 da un semplice signore che si trovava in quel luogo di passaggio, per farsi una bella camminata…

la storia racconta che, si sedette sopra questa roccia ed esclamo: ” che grossa questa roccia”… prese un piccolo cucchiaio che teneva nella tasca del suo giubbotto ed iniziò a scavare…

Iniziarono gli scavi per il recupero e, si scoprì sotto cumuli e cumuli di terra, un labirinto che aveva forma di un animale, ( il puma, il serpente e il condor)…

Questo luogo, su relazionava con l’astronomia, era più che altro un luogo di cerimoniali dove si festeggiavano i solstizi…

la particolarità di questo labirinto è come si espanda anche nel sottosuolo…

la parte più interna della grotta sotterranea( che aveva temperature più basse), veniva infatti utilizzata per aiutare la mummificazione dei defunti…

627 (FILEminimizer)

la foto rende poco l’idea di come grosso in realtà fosse questo complesso di rocce lavorate…

el chenko così si chiamava questo labirinto, dai risvolti antichi e segreti…

626 (FILEminimizer)

629 (FILEminimizer)

nel racconto della guida, si capiva come in realtà questo luogo fosse, speciale e magico…

nel spazi tra le pietre che vediamo in questa foto, venivano messi le mummie dei defunti ed, si svolgevano rituali speciali, per ringraziare la madre terra e augurarsi un anno prospero…

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This