Costa Azzurra alternativa…viaggio in Barca a vela ( low cost)

 

Se diciamo vacanza in Barca a vela, pensiamo subito al dispendio economico che andremo a sostenere per poterla fare…

invece, noi di chef in viaggio, l’abbiamo fatto…

ad un costo inferiore rispetto ad una vacanza tradizionale in Europa

 

Siamo partiti all’Alba da Torino, direzione San Lorenzo al Mare (Imperia)…

ci aspettava una vacanza breve, ma ricca di emozioni…

12

la costa azzurra in Barca a vela…

La vacanza durò 6 giorni completamente immersi nelle meraviglie dell’oceano…

fui emozionato dell’idea di intraprendere questa vacanza alternativa, spaventato anche perché non avevo mai percorso la costa azzurra in mare aperto…. ma fino all’ultimo giorno prima della partenza, restava in me un alone di mistero, di eccitazione e curiosità per quello che stavo per intraprendere…

13

la nuova strumentazione di bordo da decifrare… creava in me una sorta di paura ma anche grande curiosità…

usciti dal Porto di Imperia, il capitano, non perdette tempo e ci mise subito al comando della Barca a Vela!

Era la prima volta che facevo un esperienza Simile…

935966_10201990672472846_391535377_n (FILEminimizer)

La nostra Prima tappa fu Mentone, si riuscivano a vedere le spiagge caratteristiche…

che Emozione ! il mare limpido, il vento tra i capelli e il sole che ti scaldava la pelle….

ad un certo punto il capitano Grido: “Monte Carlooooo”….

Anche se lontani dalla costa, si riusciva a percepire come quel luogo ostentava la sua Ricchezza…

21

 

ci fermammo nel pomeriggio a Villfranche sur mer, un posto incantevole e visto dalla Rada del Golfo, pieno di colori speciali…

1272560_10201990691113312_1161440205_o

qui posteggiamo la Barca a vela e buttammo L’ancora… il nostro viaggio era durato 6 ore! e, tra sbalzi tra le onde e sole, ci stancammo in fretta!

Noi però eravamo li per assaporare le magie del posto ed assaggiare le specialità tipiche…

quindi prendemmo il gommone per raggiungere la costa, attraccati, ci dirigemmo nelle piccole viuzze colorate, per cercare i Calisson, questi magnifici dolcetti tipici fatti con la pasta di Mandorle… e poi il marzapane…. come possiamo non ricordarlo…

i Francesi sono degli specialisti nel settore e realizzano frutti mignon fatti in marzapane, davvero molto belli e molto buoni…

2

questa piccolo paesello della costa Azzurra, molto caratteristico, alla notte ci regalò uno spettacolo incantevole…

5

giochi di luce, con fuochi d’artificio che, un facoltoso imprenditore Locale aveva offerto per i suoi Turisti!

il giorno dopo partimmo per  Antibes che vedemmo solamente dal mare, il nostro obiettivo era un altro…

9

Navigare in mare aperto, insieme ai delfini, questa fu un esperienza speciale… ci accompagnarono per un breve tratto durante il nostro cammino marino e poi, presero un altra direzione…

dopo un paio di ore, passammo per la costa di Juan les pins, per passare a vedere la Prestigiosa Cannes…

La, decidemmo di fermarci alla stupende Iles de lerins,un isolotto stupendo, immerso nel mare…

4

Sull’isola, abbiamo visitato il piccolo forte che serviva nell’antichità come difesa per gli attacchi via mare…

543141_10201990707033710_210708746_n

negli unici due ristorantini presenti sull’isola, dopo un ottimo aperitivo a base di Pastis( tipico nella provenza), con degli ottimi crostini di pane, serviti con il pathè di olive tipico della zona, abbiamo assaporato la Bouillabes, questa zuppa tipica ai frutti di mare, che consiglio caldamente di  assaporare perché davvero molto buona ed invitante…

 

26

Una Rada, bellissima, piena di barche di tutte le dimensioni e tantissimi turisti che cercavano relax dalla vita frenetica di tutti i giorni…

17

la parte che più colpì la mia curiosità fu quella di vedere dei venditori di cocco, gelati, e bibite che si avvicinavano con un piccolo motoscafo alla nostra piccola barca a vela…

19

per poi ammirare i Miliardari, soggiornare in quel luogo disperso nel mare, in totale Relax…

3

il Nostro obiettivo era però Saint- Tropez e, mancavano ancora tante miglia prima di arrivare a destinazione!

dopo un ottimo pranzo preparato sulla barca, partimmo nuovamente per i mari….

20

per quella sera, decidemmo di entrare finalmente in porto e soggiornare li, per tutta la notte…

16

il porto di  Théoule-sur-Mer, Port La Galere era piccolino ma, davvero ben organizzato e molto pulito!

Attraccammo li, per visitare l’entroterra e scoprire le specialità che ci poteva offrire quel luogo, una notte in questo bel porticciolo costo circa 90€.

1

Il nostro menù fu preparato con dell’ottima carne macinata, per fare la Tartare e come aperitivo dell’ottima creme de cassis, qui molto in voga!

in riva al porto, molteplici locali, accompagnano le serata e molte luci, creano un atmosfera di festa e divertimento, da scoprire…

6

una visuale dei bellissimi locali Illuminati e molto frequentati che si possono vedere in riva al porto, ben organizzati e soprattutto, con dei locali tipici, davvero molto particolari, dove servono cocktail stravaganti dai nomi più disparati, come ” la dinaminte” o ” la fucilata”… da provare…. in compagnia degli amici, per trascorrere un momento indimenticabile…

15

Da assaggiare le focacce tipiche, la FAUGASSE( con olive, salsiccia e formaggio) e la FAUGASSETTE( alle scorze di Arancio)… divine…

 

24

La mattina seguente la sveglia è molto presto!

una corsa è l’ideale per svegliare tutto il corpo, un controllo generale alla strumentazione e via per Saint-Tropez

18

 

entrare nella Rada di Saint-Tropez è sfavillante, luci e suoni da lontano fanno presagire un mondo di feste e divertimento…

in lontananza riusciamo a vedere la villa di Brigitte Bardot, immensa e tutta illuminata, come per salutare chi la viene a trovare….

passammo la notte anche qui nella Rada, perché uno scalo al porto era pressoché improponibile… ( 900€ per una notte )

Questo viaggio è stato speciale, un viaggio che difficilmente scorderò, la vita in mare è fatta di tanti segreti…

bisogna capirlo il mare… più che altro bisogna imparare il suo linguaggio…

Noi eravamo 4 ospiti su una barca da 6 e, abbiamo speso a testa con il noleggio della barca a vela, skipper, sosta al porto, cibo e bevande ed uscite varie, circa 480€.

Una volta nella vita, un esperienza del genere, bisogna provarla…

 

…… un avventura in barca a vela … ti resterà per sempre….

 

 

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This