alla ricerca della valle perduta… Machu Picchu… parte 1

Il nostro viaggio inizia da Lima, ore 5.30 del mattino all’aereoporto internazionale di Lima!

1065 (FILEminimizer)

 

il volo è veloce, in meno di un ora atterriamo a Cuzco!

purtroppo qui la giornata non è delle migliori, il mese di Gennaio qui in Perù, è caratterizzato da tempo instabile e piogge improvvise…

ma siamo determinati e la nostra meta ci aspetta…

1076 (FILEminimizer)

 

prendiamo un pulmino locale, direzione Ollantaytambo 2 ore di viaggio intense, ma ricche di emozioni nello scoprire paesaggi incantevoli…

1083 (FILEminimizer)

1139 (FILEminimizer)

da qui, incontriamo uno scenario fiabesco, ormai quasi dispersi nella foresta, prendiamo la linea ferroviaria Perurail, con direzione Aguas Calientes,  anche qui abbiamo fatto 2 ore di viaggio circa…

1092 (FILEminimizer)

all’arrivo, una folla di persone che escono dal treno, si ammassa sulle rotaie, gli strettissimi scalini che servono per entrare nelle strade segrete di questo luogo disperso dalla civiltà, si ammassano di tantissime persone, pronte ad iniziare la camminata verso il centro del villaggio…

 

1093 (FILEminimizer)

mentre ci allontaniamo, mi colpisce il suono del treno che fischia come se ci stesse salutando portandoci buona sorte per la nostra nuova avventura…

troviamo un posticino per la notte, in un piccolo rifugio locale! ma a noi interessa la cucina, nonostante la stanchezza fisica, andiamo alla ricerca di un locale tipico…

e assaggiamo la tanto rinomata Supa de pollo!

la sveglia, è molto presto…

1435 (FILEminimizer)

alle 4 del mattino, dopo una colazione veloce, a base di Mate de Coca( un infuso locale che viene usato per contrastare il mal di altitudine), partiamo…

alla scoperta della città

è buio e piove… ma l’energia che rilascia questo luogo è qualcosa di magico… partiamo…

le prima scoperte

dopo un oretta di prima camminata, iniziamo a trovare le prime inidicazioni, per Machu Picchu…siamo esaltati, ma subito ci tranquillizzano, perché da qui, ancora 3 ore di camminata nella foresta, forgeranno i nostri corpi….

la scoperta di una via alternativa

 

passiamo per sentieri ripidissimi, e con svariate soste, dopo circa tre ore di camminata, sentiamo in lontananza delle voci, sembrano gruppi di persone, pensiamo che sia uno scherzo!

 

…ma davanti ai nostri occhi, si apre una meraviglia…

 

 

 

 

 

 

 

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This