7 COSE CHE FANNO LE PERSONE INNAMORATE DEI VIAGGI

Quelle persone che amano viaggiare, si riconoscono da lontano.

Hanno un sorriso speciale e una luce magica sempre accesa nei loro occhi.

Sono dei perfetti sognatori e a volte il viaggio è la loro unica ragione di vita.

Ma cosa distingue un serial travel?

Abbiamo raccolto per voi, tutte le pazzie o i rituali che svolgono i serial travel prima dei viaggio.

1.partire senza una meta precisa.

Alcuni viaggiatori si divertono così! recandosi all’aereoporto e scegliere una destinazione casuale disponibile. Questi viaggiatori, sono però minuziosamente organizzati, difatti nelle loro valige troverete sempre il cambio vestiti invernale o estivo… la meta è sempre una sorpresa e anche il tempo lo è!

2.svegliarsi un giorno qualunque e via.

il viaggio, la meta, sono un richiamo per il nostro essere, molti viaggiatori seriali fanno così, partono e basta, senza decidere un giorno! si alzano e iniziano l’avventura il loro ritorno spesso è un incognita.

3. essere nomadi

questo è uno degli aspetti principali dei veri amanti viaggiatori! ( per chi a volta ha paura del posto fisso, ma vuole essere indipendente e libero da orari e restrizioni).

Essere Nomadi, senza un lavoro fisso, ma provando esperienze di ogni genere, come il volontariato nel mondo o lavapiatti in qualche ristorante a Londra, aiuto pasticcere in qualche boulangerie Parigina…

4.lavorare sodo

molti viaggiatori seriali, lavorano sodo per poter viaggiare e pianificano nel dettaglio, come se fosse linfa vitale del loro essere, la valigia, la partenza gli itinerari, cosa vedere, cosa mangiare, tutto deve essere perfetto per vivere nel modo migliore la propria vacanza!

5. in cerca di relax

un numero grande di viaggiatori, cerca nella vacanza un modo per staccare dalla quotidianità e dalla routine.

6.viaggiare lavorando

alcuni amano così tanto viaggiare che cercano in qualche modo di rendere economicamente redditizi i viaggi.

Alcuni raccontano i loro viaggi in modo che siano letti da migliaia di lettori, scrivono le loro emozioni provate, fotografano, creano video e rendono interessante il conoscere un determinato luogo.

7. la scoperta prima di tutto

è nel DNA di ogni serial viaggiatore, la scoperta è la voglia di conoscere qualcosa di nuovo.

Questo resta impresso nella memoria perché la curiosità è la base dei bambini quando sono concentrati nel conoscere, imparare e modellare la loro esistenza!

Questo è un po’ il motivo perché è fondamentale viaggiare, perché il viaggio in se, aiuta a modellare e ad evolvere il proprio intelletto, nutrendolo di nuove conoscenze…

ciao

 

 

 

Author: Chef in Viaggio

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This